Matrimonio cinese in Italia: come fare?
Scritto da Erika F.

La sfida di organizzare un matrimonio cinese in Italia



Sembra che l'Italia, paese del romanticismo e della bellezza, sia il luogo ideale secondo i cinesi, per organizzare il loro matrimonio.
Negli anni sono cresciuti esponenzialmente gli sposalizi asiatici tenutisi nel Bel Paese e noi non possiamo che esserne orgogliosi: a sostenere questo dato sono proprio le statistiche ufficiali, secondo le quali sono sempre più gli abitanti del continente asiatico che decidono di sposarsi in una città d’arte italiana o in un borgo incastonato tra i nostri meravigliosi paesaggi.

Certamente molti novelli sposi sono cinesi residenti in Italia ormai da qualche generazione che hanno perciò scelto di coronare il loro sogno d'amore proprio nel paese che li ha adottati, circondati d’arte e da atmosfere uniche al mondo. Ma come si svolge un matrimonio cinese? Sicuramente in modo molto diverso da quelli italiani.

Chiunque si accinga ad organizzare un matrimonio cinese in Italia deve necessariamente conoscere alcune regole fondamentali e tradizioni utili a rendere contenti e soddisfatti gli sposini; il lavoro di una wedding planner in tal caso dovrà svolgersi con una particolare attenzione agli usi e costumi e nel pieno rispetto della cultura della coppia che ha usanze differenti da quelle del nostro paese.

Le regole da rispettare per celebrare un matrimonio cinese



La prima regola da rispettare per organizzare un matrimonio cinese in piena regola, riguarda i colori: vietato presentarsi vestiti di bianco, poiché si tratta del colore riservato in Cina ai funerali, né tantomeno in giallo, il colore della viltà.

Per gli appassionati di numerologia, sarà interessante scoprire che per i cinesi è fondamentale tenere lontano il numero 4 che, sempre in Cina, rappresenta la sfortuna.
Tra i colori prediletti ai matrimoni asiatici ci sono il rosso e l'oro, colori che nella cultura cinese rappresentano gioia e benessere.
Al termine della cerimonia è inoltre vietato anche il lancio del riso; meglio lanciare manciate di petali di rosa.

La sposa cinese, nella tradizione, indossa tre abiti diversi ciascuno adatto a un determinato momento della cerimonia, ragion per cui sarà molto importante strutturare le varie fasi del ricevimento anche in funzione al cambio d'abito. Ultima cosa importante: le fotografie. Lo stile del servizio fotografico deve essere molto posato e plastico, se possibile con la luce puntata davanti ai monumenti di sfondo alla coppia.

Matrimonio cinese in Italia: con la professionalità di Erika Wedding sarà un successo



Pianificare e gestire un matrimonio cinese non è affatto semplice: è necessaria grande esperienza e un accurato studio degli usi e costumi della cultura asiatica.
Erika Wedding è sicuramente la persona più adatta per rendere il vostro giorno più bello anche perfetto e memorabile grazie alla sua consolidata esperienza nell'organizzazione di numerosi matrimoni cinesi in Italia.
Obiettivo dell’organizzazione di questo genere di cerimonie in Italia, da parte di EriKa Wedding, è valorizzare l'inconfondibile stile italiano senza naturalmente stravolgere o tralasciare le tradizioni cinesi; tutto sarà studiato insieme agli sposi per regalargli un giorno davvero indimenticabile.
Questo sito utilizza cookie di terze parti.
Questo sito utilizza cookie per finalità tecniche e per altre finalità come specificato nell'informativa privacy: i cookie tecnici sono sempre attivi, ma puoi accettare o rifiutare gli altri tipi di cookie. Chiudendo questo banner, consenti l'utilizzo dei soli cookie tecnici.